REVISIONE PERIODICA DEI SISTEMI ANTICADUTA DEFINITIVI

REVISIONE PERIODICA DEI SISTEMI ANTICADUTA DEFINITIVI

La Norma UNI 11560:2014 prevede la ispezione periodica sui sistemi anti caduta definitivi ogni 2 anni (ispezione visiva) ed ogni 4 anni (verifica dei fissaggi e dispositivi).
Il progettista o il progettista strutturale può prescrivere una maggiore frequenza delle ispezioni tenendo conto delle condizioni ambientali e di utilizzo.

La Norma UNI 11560:2014 indica che occorre effettuare il controllo della struttura di supporto e degli ancoranti con periodicità non superiore a 4 anni.

 

L’ispezione deve essere eseguita dal manutentore o dall’ispettore con assunzione di responsabilità con i controlli di cui al punto 9.2.5. della norma UNI 11560:2014. Nel caso siano rilevati difetti o inconvenienti deve essere effettuata una ispezione straordinaria.

Il sistema che ha subito un evento dannoso o presenta un difetto deve essere posto fuori servizio.

La verifica ispettiva straordinaria ha lo scopo di individuare gli interventi necessari al ripristino delle caratteristiche prestazionali del sistema secondo le modalità stabilite dal costruttore per quanto riguarda i prodotti e secondo le indicazioni del progettista strutturale per quanto riguarda gli ancoranti e la struttura di supporto.

Il manutentore deve eseguire gli interventi previsti in sede di ispezione come attività di manutenzione. La messa in servizio del sistema è subordinata al controllo degli interventi effettuati dal manutentore da parte dell’ispettore stesso.
Le ispezioni al montaggio, le ispezioni periodiche, le ispezioni straordinarie e gli interventi di manutenzione devono essere registrati su schede di registrazione, accuratamente conservate dal committente.

 

 

Per informazioni contattare il numero 0587 398148 e chiedere della Sig.ra Veronica Fredianelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.